Dal necessario all’impossibile. Come?
Giugno 23, 2017
Se il test lo compila il collega, il datore di lavoro viene condannato
Luglio 10, 2017
Show all

La casa che tradisce

Anche se i terremoti sono eventi rari, essi sanno essere disastrosi perché i loro effetti coinvolgono in maniera profonda il tessuto edilizio, infrastrutturale e protettivo dell’essere umano.

L’etimologia della parola “casa” ha radici nel termine “capanna” o più propriamente “luogo coperto”. Il significato è legato ai verbi “coprire” e “riparare” e trova riscontro nel “castrum” romano, accampamento fortificato e protetto.

Dall’alba dei tempi gli essere umani e gli animali hanno cercato e costruito tane e ripari, dapprima trovandoli già realizzati nelle caverne e successivamente costruendone di propri.

Da sempre la casa è il luogo del riparo, della protezione, del calore e della vita.

In una casa siamo nati, in una casa viviamo e in una casa troviamo riparo e protezione noi e i nostri cari. La casa è il luogo da dove si parte e dove si torna, dove si riceve conforto, dove si ha sicurezza.

Non è più così quando arriva un terremoto: in quella situazione la casa può diventare la causa di morte, perdita e dolore.

La casa non più “colei che ci protegge” ma come “colei che ci toglie”.

Ecco uno degli elementi su cui dobbiamo ragionare con forza: chi subisce un terremoto vede crollare ciò che si era illuso potesse proteggerlo per tutta la sua vita.

A volte rientrare e riporre di nuovo fiducia in quei mattoni e in quelle travi non è facile.

A volte è impossibile.

Ai tecnici è attribuito il compito di ridare questa sicurezza, e a tutti noi il dovere di capire la complessità di questi fenomeni per cercare di governarli.

Leggi di più sul mio libro Valutare il rischio sismico: obiettivi, obblighi e opportunità www.valutareilrischiosismico.it .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
To prove you're a person (not a spam script), type the security word shown in the picture. Click on the picture to hear an audio file of the word.
Anti-spam image